Vietato in video, liberi sul web


di Davide Delle Donne

Caro Direttore sono un attento osservatore della Politica Nazionale e non nascondo che mi piace anziche’ vedere partite di calcio o Isole dei famosi,vedere e sentire i Leader Politici nelle varie trasmissioni televisive Porta a porta ,Anno Zero,Ballaro’ ,L’Infedele,Matrix,Otto e mezzo, ecc.ecc. sono un appassionato. Sentire i ragionamenti ,vedere le smorfie e le gestualita’ e tutto il corredo di giravolte che regie e conduttori devono fare per frenare un ospite scomodo mi divertono. Insomma l’opinione politica la traggo visionando anche queste trasmissioni. In questi giorni si e’ verificato un qualcosa di grave e cioe’ che questi programi sono stati “cancellati” perche’ molte Regioni Italiane devono votare per creare nuove Amministrazioni. Io ritengo questa decisione molto sbagliata perche’ non permette all’opinione pubblica di formarsi un’idea di chi andranno a votare con una certa completezza di informazioni. Andare a votare un po’ alla cieca o quasi. Certo che ci sono i telegiornali , i giornali ,la radio e internet.Io ad esempio in questi giorni di quarantena televisiva vado a: Mentana Condicio . Recita lo slogan “Vietato in video libero sul Web” ,cioe’ questi video se trasmessi in televisione sono “censurati” al contrario sul sito del Corriere della Sera sono visionabili tranquillamente.Per sentire il programma di governo o concetti su vari problemi Italiani il giornalista Mentana invita i vari leader politici piu’ importanti che poi rispondono. Pero’ spero che in futuro una cosa del genere non si ripeta piu’ perche’ e’ una grave mancanza di informazione utile per il cittadino comune per formarsi una opinione il piu’ possibile giusta. Poi se permette caro Direttore in questo caso ho potuto constatare come casualmente le trasmissioni in questione siano ripeto casualmente non molto congeniali ad una area politica ,non sara’ questo il motivo del Pit Stop ? Mi domando…se queste trasmissioni erano della linea politica di Tizio …ci sarebbe stato ugualmente la quarantena oppure no? Certo che se oggi ci sono i mezzi per poter far circolare idee ,opinioni e stati d’animo in modo molto veloce e globale,vedere un modus operanti appartenenti a periodi storici passati,non mi creano un opinione molto positiva su chi ha deciso tale cosa.
Cordiali Saluti da Davide Delle Donne.

Comments

comments

Lascia un commento