Lettera aperta dell’assessore Marra a ‘Quiquotidiano’


Riceviamo dall’Assessore alle politiche sociali e giovanili, Marco Marra.

Egr. direttore di ‘Quiquotidiano’,
mi auguro che mi venga concesso il diritto di replica su quanto affermato nel vostro articolo del 11 dicembre scorso, circa le mie supposte dichiarazioni.
Capisco che per il centro destra, perdente anche dai sondaggi da loro commissionati, qualsiasi arma è buona pur di smontare il Sindaco Lapenna, meglio ancora se l’assist arriva da chi lo rivuole sindaco della città, come la mia parte politica. Peccato però che chi ha descritto il mio intervento al dibattito sul programma integrato di colle pizzuto, evidentemente non era presente, oppure l’ha sognato dal suo lettone, oppure se l’è fatto raccontare da qualche amico poco lucido. È vero, come riportato bene dal periodico il centro, che non ho condiviso la comunicazione con il simbolo del comune di vasto che dava adito ad una sponsorizzazione del progetto di edificazione di colle pizzuto ma nessuna di quelle espressioni usate dal vostro giornale, sono mai uscite dalla mia bocca. E non sta bene riportare il falso così palesemente virgolettato.

Non sarà una discordanza di vedute nell’affrontare una questione politica, a mettere in discussione il nostro appoggio alla ricandidatura a Sindaco di Luciano Lapenna, a maggior ragione per una questione su cui, al di là delle pressioni, tutti i partiti di coalizione hanno espresso un secco NO. E spero si porti in giunta il prima possibile, così la facciamo finita.
Di contro, aspettiamo ancora di sapere cosa ne pensa il centrodestra vastese che su questa vicenda rischia davvero di spaccarsi, visto che i diretti interessati militano nel pdl.

Saluti,
L’Assessore Marco Marra

Comments

comments

Lascia un commento